Il Porta a porta

Home > Porta a porta

Hai notato che con il porta a porta il tuo indifferenziato sta diminuendo nel tempo?

Grazie a te ogni settimana tonnellate di rifiuti recuperabili non finiscono in discarica. E i risultati si vedono!

Dal 2013 al 2021 il conferimento di rifiuto urbano residuo (indifferenziato) è sceso dal 58% al 36%, con eccellenze locali di raccolta differenziata che superano l’86%*.

Anche se pensi che un piccolo gesto non possa cambiare il mondo, ricordati che ogni bottiglia, ogni scatola separata fa la differenza! Ogni volta che separi un oggetto, guadagni in aria più pulita e in un ambiente più sano per te e per le generazioni future.

Il sistema porta a porta (PAP) permette di separare i rifiuti direttamente alla fonte, riducendo il rischio di contaminazione dei materiali e rendendo il riciclaggio più efficiente. Questo significa meno rifiuti destinati alla discarica e di conseguenza, minor inquinamento del suolo e dell’acqua, minor produzione di gas serra e minori rischi per la salute dell’intera comunità.

*Dati certificati. Fonte: Agenzia Regionale Recupero Risorse; ISPRA
Geofor ieri e oggi

IL PORTA A PORTA CONVIENE A TUTTI

  • Maggiore controllo del rifiuto
  • Risparmio energetico
  • Ridotto impatto ambientale
  • Innovazione nel riciclo e riutilizzo sostenibile
  • Maggiore equità con la Tariffa Puntuale
raccolta porta a porta

TARIFFA PUNTUALE

Investi sul tuo risparmio futuro differenziando in modo sempre più efficace per il riciclo sostenibile.

Meno rifiuti mandi in discarica, meno paghi.

Questo è il principio di base della tariffa puntuale che da qualche anno è stata introdotta in alcuni comuni serviti da Geofor. In collaborazione con le amministrazioni locali stiamo ancora sperimentando diversi approcci a questo sistema di misurazione e tariffazione che diventerà nel tempo una risposta sempre più equa e sostenibile al calcolo della tassa sui rifiuti per cittadini e aziende.

Tra qualche anno tutti gli utenti potranno risparmiare in modo proporzionale alla propria capacità di differenziare i rifiuti per il riciclo e il riuso producendo sempre meno residuo indifferenziato destinato alla discarica.

C’è ancora molto da fare, certo, ma insieme possiamo diffondere un approccio costruttivo e lungimirante che premia i più virtuosi e attenti.

Credi davvero di sapere tutto sulla raccolta differenziata?

IMBALLAGGI VUOTI IN VETRO
Sapevi che il vetro è riciclabile al 100%? Il vetro viene riciclato infinite volte senza subire un degrado quantitativo o qualitativo, dando vita ad una nuova bottiglia o un nuovo vaso.

7 bottiglie su 10 sono fatte con vetro riciclato.

IMBALLAGGI VUOTI IN MULTIMATERIALE LEGGERO
Il rifiuto che produciamo di più nelle nostre case viene riciclato fino a 7 volte trasformandolo in granuli, venduto per creare nuovi oggetti in plastica.

Con 27 bottiglie di plastica si produce 1 felpa in pile.

CARTA
La carta e cartone viene riciclato fino a 7 volte e spedita alla industrie cartiere che creano nuovi fogli, carta igienica, fazzoletti, quaderni, libri e oggetti in carta.

9 scatole su 10 sono realizzate con carta riciclata.

ORGANICO
Scarti alimentari, sfalci e potature vengono destinata ad impianti di compostaggio per creare nuovo compost da usare in agricoltura come concime per il suolo.

Produzione compost 3/6 mesi per quello domestico, 20/50 giorni per quello industriale.

OLIO VEGETALE
L’olio esausto viene recuperato per produrre lubrificanti, biodiesel, tensioattivi, saponi e bitumi stradali.

Non versare olio nel lavandino perché inquina: limita il funzionamento del depuratore a causa della melma che provoca.

ABITI USATI
Il 67,5% è destinato al riutilizzo come vestito; il 25,5% circa è riciclato per recuperare le fibre e una piccola parte (7%) è destinata al recupero energetico.

Conferisci al centro di raccolta anche l’abito strappato e la scarpa consumata.

Ogni giorno possiamo fare la DIFFERENZiatA in molti modi.

L'importante è usare il cestino giusto!

Geofor raccolta porta a porta

Calendario raccolta rifiuti porta a porta.

Resta sempre aggiornato.